Comune di Gremiasco - portale istituzionale

Certificati

Si avvisano gli utenti che a seguito dell’entrata in vigore della legge di stabilità (Legge 183/2011) e a fronte dell’Ingresso del Comune nell’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente in data 01.08.2019 come richiesto dalla Prefettura di Alessandria, agli uffici pubblici è vietato rilasciare certificati da esibire ad altre pubbliche amministrazioni (art. 40 D.P.R. 445/2000)

 PERTANTO GLI UFFICI COMUNALI DELLO STATO CIVILE E DI ANAGRAFE POSSONO RILASCIARE I CERTIFICATI SOLTANTO AD USO PRIVATO.

Questo comporta che per i certificati di anagrafe (residenza, stato di famiglia, contestuali, esistenza in vita, ecc.) E’ PREVISTO IN OGNI CASO IL PAGAMENTO DELL’IMPOSTA DI BOLLO (art. 4 della tariffa alleg. A al D.P.R.642/1972) e dei diritti di segreteria, ossia euro 16,00 + euro 0,52 per ciascun documento.
Per la Documentazione esente da imposta di bollo si dovranno corrispondere solamente i diritti di segreteria pari a euro 0,50.

Si ricorda comunque che il cittadino può sempre utilizzare le autocertificazioni anche quando abbia a che fare con “istituzioni private”: banche, assicurazioni, agenzie d’affari, poste italiane, notai (art. 2, D.P.R. 445).

L’autocertificazione ha lo stesso valore dei certificati (art. 46, D.P.R. 445) ma non si deve pagare niente (nessuna imposta di bollo né diritto di segreteria) e non è necessaria l’autenticazione della firma.

I modelli per le Autocertificazioni e per le dichiarazioni sostitutive dell’Atto di Notorietà sono disponibili online sul sito del Comune di Gremiasco (www.comune.gremiasco.al.it) nella Sezione I SERVIZI sotto la voce MODULISTICA oppure presso gli uffici comunali.

Ultima modifica: 26 Settembre 2019 alle 13:32
torna all'inizio del contenuto